Anche per l’inizio di quest’anno scolastico si sono tenute le prove di evacuazione di studenti e personale scolastico

da | Ott 29, 2019 | News, slides | 0 commenti

Cosa può succede se durante le ore di lezione a scuola, a causa di una emergenza (ad esempio un terremoto o un incendio) occorre fuggire dalla struttura scolastica? Senza una buona organizzazione sarebbe il caos. Ragazzi e personale a correre all’impazzata, senza alla fine avere la possibilità di verificare se tutti sono usciti sani e salvi.
Ecco perché la legge prevede l’obbligatorietà di effettuare le prove di evacuazione nelle scuole e noi abbiamo dell’Istituto Brancati di Favara siamo sempre pronti per ogni evenienza.

Qui il testo del servizio televisivo di SICILIA TV NOTIZIARIO che ringraziamo per aver seguito le fasi di evacuazione della SEDE CENTRALE di Via Grotte.

Suona l’allarme a scuola. Alunni e personale scolastico escono ordinatamente fuori dall’Istituto. Sono circa le 9 del mattino di una normale giornata di lezione. Ma nessun problema, questa è solo una prova di evacuazione di alunni e personale in servizio all’Istituto Comprensivo “Vitaliano Brancati” di Favara, dirigente scolastica Carmelina Broccia.

Tutto è riuscito nel migliore dei modi. Alunni e personale hanno pure migliorato la loro media rispetto alle precedenti simulazioni.

Le prove di evacuazione a scuola, oltre a essere un obbligo previsto dalla legge, sono un ottimo strumento per testare le procedure da seguire in caso di pericolo, così da acquisire più familiarità con le procedure di sicurezza e sapere come comportarsi in caso di reale emergenza.

Si tratta di esercitazioni che vanno comunque effettuate periodicamente.

A organizzare la prova in tutte le sedi dell’Istituto Brancati di Favara è l’RSPP, il Responsabile del Servizio Protezione e Prevenzione, ing. Calogero Russello.

 

© 2019 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web 3.1 - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.5 (Jupiter)
Webmaster: Sorce Salvatore